Barocco in tutti i Sensi

Genuino e sincero come la fiducia che ci avete accordato, il 6, 8 e 10 settembre risuonerà ancora – nella sua seconda edizione – in quel luogo che ha permesso la rinascita di Ragusa e del suo barocco dopo il terremoto del 1693: cava Gonfalone

Barocco in tutti i sensi  sarà protagonista di tre serate – uniche -, in cui parola e musica si fonderanno nel cuore della terra, offrendo suggestioni, riflessioni e ricordi, anche nei profumi e nei sapori che accompagneranno ognuno degli appuntamenti.

“Dalla fine della scorsa edizione, ci siamo messi subito al lavoro – dicono Marco Brugaletta e Isabella Candeloro, soci di Delicatessen s.r.l. che promuove e organizza l’evento -, forti e gratificati dal grande affetto che abbiamo percepito e con la responsabilità di non deludere le aspettative. Promuovere la cultura musicale, valorizzare il patrimonio enogastronomico di questa terra generosa hanno guidato le nostre scelte in un programma in cui nulla è stato lasciato al caso grazie anche al sostegno del Comune di Ragusa e di numerosi partner che hanno sposato questa filosofia, permettendo a questo festival, che consideriamo una creatura, di continuare il suo cammino di crescita”.

Il titolo della rassegna è un richiamo a un’esperienza sensoriale a tutto tondo: i concerti di musica che abbracciano circa due secoli – tra il 1500 e il 1700 – saranno conclusi da una degustazione di prodotti del territorio. La location scelta, cava Gonfalone, arricchirà l’esperienza sonora e gustativa coinvolgendo anche vista e olfatto con profumi caratteristici in luoghi fortemente suggestivi.

Sarà possibile accedere a cava Gonfalone a partire dalle 19,30 per ammirare questo luogo di storia e suggestione. I concerti inizieranno tutti alle 20.00. A partire dalle 21.30, verrà offerta una cena-degustazione a base delle prelibatezze del territorio: diversi assaggi di prodotti locali e ricette innovative ispirate al Barocco. Completeranno la degustazione vini e birre di etichette tra le più blasonate della provincia ragusana.

Sarà nostra cura inviarVi i programmi dettagliati di ognuna delle tre serate che qui trovate in sintesi

6 settembre APRITI SESAMO

Uno scrigno che si apre per consegnare l’inizio di questa edizione, con la presenza profonda e appassionata di Giovanni Caccamo in un mini ‘Concerto di voci sole’ dedicato al cambiamento e alle donne. In linea con il ‘dna’ del Festival, il cantautore, che è  considerato erede naturale del Maestro Franco Battiato, dialogherà sul suo nuovo libro “Manifesto del cambiamento”, insieme a Marco Brugaletta che ne è uno dei protagonisti.  La partecipazione di Giovanni Caccamo sarà intensa: canterà anche due brani – in una versione sperimentale – con l’Ensemble Extravocalia. Il quartetto vocale torna quest’anno proponendo un programma di madrigali che hanno come argomento la figura femminile.

8  SETTEMBRE VOGLIATE GRADIRE – Musiche per Marisa

L’evento dell’8 settembre è dedicato al ricordo della celebre pianista Marisa Candeloro a 20 anni dalla sua scomparsa. Ad accompagnare gli spettatori nel percorso di conoscenza, che inizia da Bach e finisce con i virtuosismi del compositore contemporaneo Heitor Villa Lobos, passando per Chopin, sarà il pianista Alessio Cappello e gli scrittori Michele Arezzo e Fabio Manenti che si alterneranno tra musica per pianoforte solo e conversazioni.

10 settembre CARO SASSONE

Sarà il prestigioso Insieme Strumentale di Roma diretto da Giorgio Sasso a chiudere l’edizione 2023 di Barocco in tutti i sensi insieme alla grande soprano Raffaella Milanesi. La serata prevede un programma puramente barocco con le sonate e cantate di Händel composte durante il suo soggiorno romano e nella sua città natìa.

 

Tags:

Date

Set 06 - 10 2023
Expired!

Time

20:00

More Info

Read More

Location

Ragusa
Category
Enjoy Barocco

GRATIS
VISUALIZZA