La primavera è un momento magico in Terra Barocca, un risveglio dalla quiete invernale che offre ai viaggiatori un’ampia gamma di esperienze uniche. I borghi barocchi della regione, con le loro facciate ornate e i balconi decorati, sono autentici tesori da scoprire. In questa stagione, le strette strade prendono vita, colorandosi di vivaci tonalità e offrendo ai visitatori l’opportunità di immergersi nell’atmosfera unica di questi luoghi storici.

Lungo la costa, le spiagge di sabbia dorata invitano a rilassanti passeggiate e momenti di tranquillità al sole. Le affascinanti cittadine costiere offrono inoltre l’opportunità di deliziarsi con piatti di pesce fresco e di godere dei tramonti mozzafiato che dipingono il cielo di sfumature incantevoli.

Ma è proprio in questa stagione che immergersi nella natura significa trovare equilibrio e vitalità. Passeggiare tra i sentieri, lasciandosi avvolgere dai profumi della natura e ammirandone la bellezza infinita, diventa un’esperienza rigenerante per il corpo e lo spirito.

I parchi protetti della Terra Barocca sono un paradiso per gli amanti della natura, offrendo una vasta gamma di sentieri escursionistici tra boschi, prati e corsi d’acqua cristallina: tra cui il Parco archeologico di Caucana che raccoglie i resti ben conservati dell’abitato antico e conta 25 edifici costruiti intorno ad una antica chiesetta. O anche il sito archeologico Parco Forza che custodisce necropoli preistoriche, catacombe cristiane, oratori rupestri, eremi monastici e nuclei abitativi che si sono succeduti ininterrottamente dall’Antica età del Bronzo fino almeno al XIV secolo. Intorno alla foce del fiume Irminio, in un territorio che si affaccia sul Mar mediterraneo con coste suggestive che vanno da quelle sabbiose a alle falesie a strapiombo sul mare, si estende  la Riserva naturale Macchia Foresta.

È il momento ideale per esplorare la ricca biodiversità della regione e godersi la bellezza naturale circostante. La ricca flora offre specie proprie della macchia mediterranea come, il carrubo, il platano, la palma nana, l’olivo selvatico, l’euforbia arborea, l’olivastro, il leccio.

Nella Terra Barocca, la primavera porta con sé non solo la rinascita della natura, ma anche una festa per il palato. Barbara Conti, rinomata food blogger locale, ci rivela l’essenza di questa stagione: “La primavera si sente nell’aria… e si sente il profumo del più nobile degli agrumi: il cedro, qui chiamato ‘pirettu'”. Questo prezioso frutto è associato alla festa di San Giorgio, uno dei patroni di Modica, da tempi immemorabili. Il “pirettu” non è solo un frutto, ma un simbolo della festa stessa, un modo unico di assaporare le tradizioni di questo luogo.

Per immergersi appieno in questa esperienza, una visita ai mercati locali è d’obbligo. Qui, tra i banchi traboccanti di prodotti freschi e stagionali, si può gustare la varietà dei sapori della Terra Barocca. Dai profumi avvolgenti dei limoni alle prelibatezze culinarie preparate con maestria dai produttori locali, ogni angolo del mercato è un invito a scoprire la ricchezza dei sapori della regione.

Insomma, per chi desidera vivere appieno la primavera in Terra Barocca, un viaggio attraverso i mercati locali è un’esperienza da non perdere. Un’opportunità unica per assaporare i tesori culinari di questa affascinante Destinazione.

Per coloro che cercano un’esperienza culturale unica, la Terra Barocca ospita una serie di eventi locali in primavera:

La Mascarata (4-5 maggio): https://www.enjoybarocco.com/en/evento/mascarata/

Un festival che celebra i mascheroni barocchi di Ragusa, offrendo incontri culturali, esposizioni artistiche e una spettacolare parata goliardica.

La Barocca Ciclostorica Iblea (18-19 maggio): https://www.labarocca.org/

Un’opportunità unica per esplorare il territorio in sella a biciclette d’epoca, ammirando i luoghi che hanno ispirato artisti e poeti nei secoli passati.

La Festa di San Giorgio a Ragusa (24-26 maggio): Una festa tradizionale con processioni religiose, spettacoli pirotecnici e la “ballata del santo”, che offre un’immersione completa nella cultura e nelle tradizioni locali. La Festa è inserita nel Registro delle Eredità Immateriali della Sicilia.

Dal 24 al 26 Maggio, a Scicli la Festa della Madonna delle Milizie, in onore della compatrona di Scicli, rappresentata a cavallo e con la spada in mano: una rievocazione teatrale, tra storia e mito, della liberazione della città dall’assedio nemico ad opera della Vergine Maria dei “Milici” nel 1091 e la tradizionale Sagra della Testa di Turco. Un dolce tipico, nato per festeggiare la vittoria dei Normanni sui Saraceni, un grande bignè, la cui forma richiama quella di un turbante, ripieno di panna o ricotta dolce. La Festa è inserita nel Registro delle Eredità Immateriali della Sicilia.

La primavera è il momento ideale per esplorare i borghi di terra Barocca, abbracciare il mare, esplorare la natura e deliziarsi con la cucina locale. Con una vasta gamma di esperienze e attrazioni, c’è qualcosa per tutti i gusti… e con una cena stellata a conclusione, avrete l’opportunità di coronare il vostro viaggio con un tocco di eleganza e raffinatezza.

Strutture Partner di Enjoy Barocco: Puoi visitare il sito web di Enjoy Barocco per visualizzare e prenotare presso le strutture partner disponibili  https://www.enjoybarocco.com/

Infopoint Turistici: Per ulteriori informazioni e assistenza, ti consiglio di contattare gli infopoint turistici della Terra Barocca. Ecco l’elenco completo degli infopoint con i rispettivi contatti: [Elenco degli Infopoint Turistici della Terra Barocca] https://www.enjoybarocco.com/infopoint/

Guide Turistiche: Per scoprire le attrazioni principali e i tour guidati disponibili nella Terra Barocca, puoi consultare le guide turistiche ufficiali. Ecco dove trovarle: [Link alle Guide Turistiche della Terra Barocca] https://www.guidesicilia.com/

Ristoranti: Se desideri prenotare una cena stellata presso uno dei ristoranti gourmet dei luoghi, ti consiglio di consultare questa lista selezionata da Gambero Rosso per i ristoranti lungo la costa.

E nello specifico nelle città di Ragusa, Modica e Scicli

Leggi anche

Prossimi eventi

Nessun evento trovato!