Barocco Heritage – parole, forme, prospettive

“Barocco Heritage»: i nuovi vent’anni di programmazione per una maggiore fruizione del patrimonio culturale e per destagionalizzare i siti Unesco patrimonio dell’Umanità.

Scopri «Enjoy Barocco»: Un Viaggio tra Arte, Cultura e Storia il 5-7 Maggio 2023

Se sei un appassionato di arte, cultura e storia, segnati le date del 5, 6 e 7 maggio 2023 sul calendario! La destinazione turistica unica «Enjoy Barocco» ha organizzato tre giornate imperdibili di studio, eventi pubblici, visite guidate e aperture straordinarie nei cinque affascinanti Comuni che ne fanno parte: Ragusa, Modica, Scicli, Ispica e Santa Croce Camerina. Questo evento straordinario, denominato «Barocco Heritage – parole, forme, prospettive», è stato annunciato proprio oggi, 18 aprile 2023, in occasione della Giornata Internazionale dei Monumenti e dei Siti Unesco .

Un Programma Ricco di Eventi e Incontri Culturali

Durante queste tre giornate, avrai l’opportunità di partecipare a incontri internazionali con esperti e docenti di fama mondiale, organizzati in collaborazione con tre prestigiose università italiane e il Club Unesco. Il focus sarà sui nuovi vent’anni di programmazione culturale e turistica, dopo i primi due decenni di riconoscimento Unesco per queste città patrimonio dell’Umanità. Gli eventi si svolgeranno principalmente a Ragusa, Modica e Scicli, ma non mancheranno attività coinvolgenti anche ad Ispica e Santa Croce Camerina.

Un’Esperienza Unica tra Arte e Patrimonio

«Barocco Heritage – parole, forme, prospettive» non è solo un’occasione per approfondire temi culturali, ma anche per vivere il territorio in maniera autentica. Potrai esplorare monumenti, chiese e palazzi storici grazie a visite guidate e aperture straordinarie, solitamente non accessibili al pubblico. Inoltre, le manifestazioni di pubblica fruizione ti permetteranno di immergerti completamente nell’atmosfera barocca che caratterizza questa splendida area della Sicilia.

Obiettivi e Prospettive Future

L’evento punta anche a destagionalizzare il turismo, favorendo una maggiore fruizione del patrimonio culturale durante tutto l’anno. Grazie al coinvolgimento di docenti universitari, direttori di musei e amministratori locali, si lavorerà per strutturare una cabina di regia futura che garantirà una gestione coordinata e sostenibile del patrimonio dell’area iblea.

Celebrare 20 Anni di Patrimonio Unesco

Quest’anno segna un importante anniversario per i Comuni di «Enjoy Barocco», che celebrano i vent’anni di riconoscimento come patrimonio dell’Umanità. Questo evento è l’occasione perfetta per riflettere sui traguardi raggiunti e per pianificare nuove strategie di tutela e promozione del ricco patrimonio culturale di queste città.

Unisciti a Noi!

Non perdere questa straordinaria opportunità di immergerti nella bellezza del Barocco siciliano. Preparati a vivere tre giorni intensi di arte, cultura e scoperte in uno dei luoghi più affascinanti d’Italia. Vieni a «Enjoy Barocco» e lasciati conquistare dalla magia del patrimonio Unesco!

Conclusione

Per maggiori informazioni sull’evento e per scoprire il programma completo, visita il sito ufficiale di «Enjoy Barocco». Ti aspettiamo per vivere insieme un’esperienza indimenticabile tra le meraviglie del Barocco siciliano!

Download programma completo dell’evento

I Tre Focus delle Giornate

  1. Ragusa: Racconti e Rappresentazioni del Patrimonio Barocco La prima giornata, che si terrà a Ragusa, sarà dedicata alla molteplicità di racconti, rappresentazioni e sensi che si sono stratificati sul patrimonio barocco nel corso dei secoli. Questo tema sarà esplorato attraverso conferenze e dibattiti con esperti e accademici di livello internazionale.


  2. Modica: Architettura e Urbanistica Barocca La seconda giornata si svolgerà a Modica e approfondirà le concezioni architettoniche e la storia urbanistica della cultura barocca. Particolare attenzione sarà riservata ai cantieri e alle macchine dell’effimero, con discussioni che esamineranno come queste opere abbiano influenzato il paesaggio urbano.


  3. Scicli: Valorizzazione dei Beni Culturali Il terzo focus si terrà a Scicli e vedrà le conclusioni affidate a Christian Greco, direttore del Museo Egizio di Torino. Questa giornata si concentrerà sulle questioni attuali della valorizzazione dei beni culturali, esplorando le relazioni tra patrimonio e vissuto delle comunità, economia e cultura, investimenti pubblici e privati, e la diversificazione e il coordinamento dell’offerta turistica.

Il comitato scientifico è composto da
– Paola Barbera (Università degli Studi di Catania),
– Antonio Barone (Università degli Studi di Catania),
– Beatriz Blasco Esquivias (Universidad Complutense, Madrid),
– Valentina Burgassi (Politecnico di Torino – École Pratique des Hautes Études, PSL),
– Santo Burgio (Università degli Studi di Catania),
– Claudio Castelletti (Università degli Studi di Roma ‘Tor Vergata’),
– Sandra Condorelli (Università degli Studi di Catania),
– Sabine Frommel (École Pratique des Hautes Études, PSL),
– Giovanni Gurrieri (componente cda GAL Terra Barocca),
– Marco Rosario Nobile (Università degli Studi di Palermo),
– Carmelo Occhipinti (Università degli Studi di Roma ‘Tor Vergata ),
– Edoardo Piccoli (Politecnico di Torino),
– Mauro Volpiano (Politecnico di Torino).

Il coordinamento organizzativo è curato da Federico Assenza e Sandra Condorelli. 

Download programma completo dell’evento

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo con i tuoi amici

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *