Estate a Teatro

Estate a Teatro

Al via “InTeatroAperto“, la rassegna teatrale promossa dal teatro Garibaldi giunta alla terza edizione

Un’estate all’insegna della cultura, della musica e anche della leggerezza: Fondazione Teatro Garibaldi si conferma punto di riferimento per l’offerta culturale in territorio ibleo. Quindici gli appuntamenti previsti, da luglio a settembre, per “InTeatroAperto”, la rassegna teatrale estiva (ormai giunta alla terza edizione) del Teatro Garibaldi, organizzata in collaborazione con il Teatro Massimo Bellini di Catania, con il patrocinio del Comune di Modica e dell’Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo della Regione Sicilia.

Non solo prosa, ma anche musica sinfonica, leggera, lirica: quest’estate ce n’è per tutti i gusti. La rassegna prende il via venerdì 15 luglio, con la commedia “Non ti pago” di E. De Filippo, (regia di Saro Spadola, compagnia teatrale Controscena) presso l’anfiteatro San Giuseppe U Timpuni. Segue, sabato 16 luglio, l’appuntamento al chiostro di Palazzo San Domenico con  l’orchestra d’archi del Teatro Massimo Bellini di Catania per “Le quattro stagioni”, un concerto che si propone come duplice omaggio: ad Antonio Vivaldi, naturalmente (“Le quattro stagioni”, con Marco Serino come direttore e violino solista e Luca Ambrosio clavicembalo) e al grande Giuseppe Torelli (“Concerto in re maggiore per tromba, archi e basso continuo”, diretto da Davide Galaverna con Mario Fedro Musumarra alla tromba).

Musica anche domenica 17 con Gli Armonici e Daniele Catrame e il loro: “Concerto” al chiostro di Palazzo San Domenico. Quindi, venerdì 22 luglio, un’altra commedia, ospitata dall’anfiteatro San Giuseppe U Timpuni: “L’eredità dello zio canonico” di Antonio Russo Giusti (regia di Nele Pluchino, compagnia teatrale Cgs).

E domenica? Musica! Giorno 24 luglio è la volta di Serena Agosta con “Sciara. Il fuoco dentro” presso il chiostro di Palazzo San Domenico. Sul palco dell’anfiteatro San Giuseppe U Timpuni anche la compagnia Liberty  con la commedia “Amara cu mori” di Turi Seminara in programma per venerdì 29 luglio. Infine, domenica 31 luglio, le note esotiche e malinconiche dei “Gusta Cuba”, al chiostro di Palazzo San Domenico. L’orchestra sinfonica della Fondazione del Teatro Garibaldi (direttore Salvatore Percacciolo) e Salvatore Quaranta (solista primo violino dell’orchestra Maggio Musicale Fiorentino) saranno i protagonisti del “Gran concerto d’estate”, sabato 6 nel chiostro di Palazzo San Domenico. Prevista invece per domenica 7 agosto la prestigiosa “Masterclass Internazionale di Formazione Orchestrale”, che vede la partecipazione dell’International Wind Orchestra, diretta da Mirko Caruso, e del solista ottavino Francesco Guggiola dell’Orchestra del Teatro della Scala di Milano.

L’appuntamento clou della stagione è previsto per giovedì 11 agosto: Roberto Vecchioni e la sua storica band in concerto per la tappa iblea de “L’infinito tour” presso l’auditorium di Marina di Modica.

A seguire la commedia “Ridiamoci sopra” della compagnia teatrale Hobby Actors, con Nele Pluchino per la regia di Riccardo Tona, venerdì 12 agosto al chiostro di Palazzo San Domenico. Sabato 20 agosto è il turno della lirica: il soprano Daniela Schillaci e il tenore Angelo Villari, con l’accompagnamento al pianoforte di Gaetano Costa, canteranno al chiostro di Palazzo San Domenico le arie e i duetti più celebri per un viaggio nei capolavori del passato. C’è spazio anche per la musica popolare con l’atteso concerto “Muorikamuri” (venerdì 26 si terrà presso l’auditorium di Marina di Modica) che vede il ritorno sulle scene, dopo 20 anni di assenza, della storica band modicana  Mas-Nada, che sarà sul palco insieme a Nello Analfino e ad Antonio Modica. “Minchia signor tenente”, la commedia di Antonio Grosso (per la regia di Piero Pisana, compagnia teatrale Sipario Blu) in programma per sabato 27 presso l’anfiteatro San Giuseppe U Timpuni strapperà le ultime risate d’agosto. L’ultimo appuntamento della stagione “13, 17 e…gn’iattu niuru” (regia di Giovanna Drago, compagnia teatrale I caturru) è previsto per venerdì 2 settembre presso l’anfiteatro San Giuseppe U Timpuni.

Le prenotazioni online già attive sul circuito ciaotickets o al botteghino del teatro Garibaldi.

Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci sui canali social

Articolo precedente

Prossimi eventi

Ottobre 2022

1 destinazione

5 città

Modica, Ragusa, Scicli, Santa Croce di Camerina, Ispica

ENJOY BAROCCO

Esportiamo i prodotti

Accogliamo i turisti

Sosteniamo il territorio

SICILIA EXPERIENCE

X