Valorizzazione della Terra Barocca alla BIT di Milano: il GAL promuove il territorio insieme al progetto “Enjoy Barocco” e all’allegato del Gambero Rosso

La BIT di Milano ha dato spazio a un momento di grande interesse focalizzato su Terra Barocca durante la presentazione dell’allegato speciale “Enjoy Barocco”, curato dal Gambero Rosso con il sostegno del GAL Terra Barocca. Questo evento è stato un’immersione nei tesori storici e culinari di questa regione unica, con un’esperienza coinvolgente che ha permesso ai partecipanti di scoprire le forme, i colori e i sapori che la contraddistinguono. In uno scenario coinvolgente e suggestivo come quello progettato per il Padiglione della Regione Siciliana con i suoi oltre 1000 metri quadrati di spazi, con ampie pareti a led e superfici riflettenti, è stato entusiasmante vedere l’enogastronomia assumere un ruolo centrale, evidenziando non solo la bellezza paesaggistica, ma anche la ricchezza culturale e culinaria della Terra Barocca. Dalla degustazione del Formaggio Ragusano Dop al Cioccolato di Modica Igp, fino al vino Cerasuolo di Vittoria Docg, questa presentazione ha offerto una panoramica avvincente dei prodotti tipici locali, veri e propri tesori gustativi.

L’incontro ha guadagnato in autenticità grazie al coinvolgimento diretto degli operatori turistici locali, come Giovanni Gravina per Palazzo degli Antoci e Salvatore Fratantonio per il gruppo Principe di Belmonte, che hanno condiviso le loro esperienze e passioni per la Terra Barocca. Questo ha aggiunto valore alla presentazione, mostrando quanto il territorio sia vibrante grazie all’impegno di coloro che lo promuovono.

Le riflessioni di Stefano Polacchi del Gambero Rosso hanno messo in luce l’importanza di promuovere l’enogastronomia di qualità per attrarre viaggiatori in cerca di esperienze autentiche. Questo sottolinea l’importanza di preservare e valorizzare le tradizioni culinarie locali, arricchendo l’esperienza dei viaggiatori.

Tra i relatori, oltre al direttore del GAL Terra Barocca, Salvatore Occhipinti, e al coordinatore di progetto Marco Platania, è intervenuto anche Tino Antoci, assessore al turismo del Comune di Modica, che ha condiviso dati entusiasmanti riguardanti l’afflusso turistico nella Terra Barocca, evidenziando un significativo aumento delle presenze nel 2023 nei 5 Comuni che fanno parte del GAL (Gruppo d’Azione Locale) Terra Barocca.

Infine, l’intervento dell’assessore regionale al Turismo, Elvira Amata, ha evidenziato l’importanza della collaborazione pubblico-privata nel promuovere Terra Barocca. Questo sottolinea che il successo di iniziative come Enjoy Barocco dipende dalla sinergia tra gli attori coinvolti.

In conclusione, la partecipazione alla BIT di Milano ha offerto non solo un’occasione per esplorare le meraviglie della Terra Barocca, ma anche per riflettere sull’importanza fondamentale del turismo esperienziale. Attraverso esperienze coinvolgenti come quella proposta dal progetto “Enjoy Barocco” e dall’allegato curato dal Gambero Rosso, abbiamo potuto apprezzare non solo la ricchezza culinaria, ma anche la profonda storia e l’autenticità culturale di questa Destinazione unica.

Le fiere come la BIT svolgono un ruolo cruciale nel promuovere la diversità e l’unicità delle destinazioni turistiche, offrendo piattaforme che permettono agli operatori del settore di presentare le loro offerte in modo innovativo e coinvolgente. Ci auguriamo quindi di rivederci alla prossima edizione, pronti a esplorare nuove esperienze e a celebrare ancora una volta la straordinaria bellezza e l’indimenticabile fascino dei luoghi che rendono Terra Barocca così affascinante e memorabile.

9 febbraio 2024

Leggi anche

Prossimi eventi

No event found!
Enjoy Barocco

GRATIS
VISUALIZZA